cassonetto

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:15

ebbimo in gioventu natalino paracadutista che trafugò il carro armato per fare un giretto a pisa

esso VISPETTI CALABRO ha già volato con l'elicottero dentro la metropolitana

ORA sta preparando ivi i lanci col paracadure
Allegati
calab tiene svegli.jpg
calab tiene svegli.jpg (36.83 KiB) Osservato 109 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:20

Re: Le Orchestre distorcono...?
Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 22 maggio 2019, 11:24

E' il momento di seguirmi con attenzione con il ragionamento, perché qualche giorno fa ho avuto la prova "misurata" di quanto sia importante il meccanismo spiegato nel post che precede, anche in occasione di veri concerti dal vivo, in Auditorium.

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/m ... ofile&u=54


ha misurato la prova d'ascolto:

l'orchestra sinfonica distorce!

ORA

dico io

perchè gefrusti NON VA e non registra l'orchestra sinfonica?

poi ci invi il FILE per farci sentire, sul nostro impinato, come si sente bene l'orchestra dal vivo

fa le analisi e scopre se l'immagine è decentrata...la dinamica...il jitter..lo scorbuto del bon bon...

e se l'orchestra non suonasse secondo lo scibile majandi, esso lo direbbe?

può il direttore andare a manacciare?
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:27

mai si potrà dire quanto sono MAIALI questi individui che amplificano l'orchestra sinfonica

ma se ti beccano a ridurre in briciole la pietà di michelangelo ti danno l'ergastolo preventivo
( cazzu ci devi fare con la pietà di michelangelo?

ma anche il jazz in piccoli locali, amplificano

il service è un CANCRO difficilmente rappresentabile

eeee...

l'orchestrina al parco, all'aria aperta, l'hanno ASSASSINATO per sempre
Allegati
orchestra amplificata in piazza.jpg
orchestra amplificata in piazza.jpg (110.15 KiB) Osservato 109 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:30

In pratica è accaduto che sono andato ad ascoltare la mia amatissima Ottava Sinfonia di Anton Bruckner, diretta da A.Pappano ed eseguita nella Sala Santa Cecilia qui a Roma: una sala da 2600 post, in cui il mio è situato a 38 metri dal podio del direttore d'orchestra.

Trattandosi di una Sinfonia che amo e conosco bene, sono rimasto piuttosto colpito dallo stridore del IV movimento, ben diverso rispetto a quello che avevo ascoltato nella stessa Sala e con lo stesso direttore, appena quattro anni fa. Infatti ricordavo con ammirazione l'esecuzione del 2015 proprio perché notevolmente migliore -in termini di sonorità- rispetto a quel che è la media di quanto si ascolta nella Sala Santa Cecilia.

Per puro caso sia giorni fa che nel 2015 avevo portato con me il mio fonometro B&K 2238, con il quale ho rilevato numerose grandezza fonometriche, a passi di un secondo. Tra questa grandezze le due più importanti sono:
1)- Il Livello di Picco Lineare massimo, che rappresenta (per ogni secondo) il valore di SPL massimo raggiunto, senza ponderazioni.
2)- Il Livello Equivalente ponderato "A", che è la media energetica, sempre per ogni secondo, ponderata "A" (cioé con i bassi sotto 500 Hz gradualmente attenuati in funzione della frequenza); questa seconda grandezza correla bene con la sensazione di livello (e di fastidio) percepita dall'udito.

Ora osservate, qui sotto, il tracciato fonometrico di un segmento del quarto tempo dell'Ottava Sinfonia di Bruckner, registrato il 27 aprile 2019.

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... a6#p142817

questo individuo è molto più che pazzo ma non so dire quanto

inoltre è un delinquente parassita che mangia senza andare a lavorare
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:32

non c'entra nello specifico ma della distorsione della chitarra si è fatto ARTE!

ma chi meglio del cottatellucci può descrivere la realtà loggica?

leggiamo cosa scrive...
Allegati
puro buonsenso usato senza scuola.jpg
puro buonsenso usato senza scuola.jpg (43.1 KiB) Osservato 108 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:37

E QUESTO SPIEGA LA SENSAZIONE DI SUONO TAGLIENTE ALL'ASCOLTO.


http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... a6#p142817

se gefrusti della gefrustezza mettesse on line un idoneo gefrustimero taglientimetro, noi potremmo misurare la tagliantezza

senza ricorrere ad ascolti e confronti in tempi superiori ai 2 secondi

psichiatra DESTOCAZZO pesavento della scoreggia, non dici nulla del confronto del concerto a distanza di tempo?

e sapendo pure chi suona ( no doppio cieco)

così..tanto per restare nell'ambito della pazzia clinica certificata...
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:40

E QUESTO SPIEGA LA SENSAZIONE DI SUONO TAGLIENTE ALL'ASCOLTO.
calabrese tagliagole


http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... a6#p142817


e se fosse IL CANCRO AL CERVELLO che gli fa lancinare il suono?

E'PPURE del berlinguer che saturava lancinando esso non si accorse....
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:51

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... a6#p142817

bruckner bum bum e non si vede suoerare i 110...

in casa ce la fa anche un conino VISTO una certa rapportatura che IL CERVELLO fa in riproduzione

potrebbe quel testadicazzo malato averci dato questa clamorosa norizia?

se ascolti a 38 metri, puoi ben ascoltare a 2 metri?

38 metri dal podio, poi ce ne sono altri...poi ci sono i posti più lontani...

POI non esiste musica SCRITTO per sale da 2.600 posti...( 2.800?)

POI non esiste un quartetto d'archi che si esibisce in sala da 2.200
poi il violino solo, il pianoforte, il cantante ( se non in appositi luoghi)

PRESTO il cantante d'opera verrà amplificato ( se già non lo fanno!)

qui non si tratta di CAGARE sulla musica riprodotta, si tratta che CAGANO sulla musica dal vivo ed esso volevano farlo residente della repubblica...

bellezze recchiute, andiamoci PIANO!

e poi....martellare qualche statuetta di marmo io lo farei sport nazionale...come dare calci ad un pallone...

ed anche imbrattare le tele della gioconda e co.
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 8:59

ed anche imbrattare le tele della gioconda e co.


TIPO i quadri di jackson pollok

a 150 milioni di euro al pezzo

...che se non usciamo da questi disvalori storici e subbutei ci siamo già cagati il cervello!

con la scoreggiatura forumiera se ne sta disperdendo il contenuto cul_turale...

uno vale uno ( sarà la regola del duemila, sarà il carisma di mastro lindo a regolare la fila)
siamo già che sgarbi vale un critico d'arte
un recchiuto qualsiasi vale un bebbo ( bebbo fu compagnuccio di scola di sgarbi)
un caccoso merdoso vale un perù
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: cassonetto

Messaggio da leggereda tran quoc » 23 mag 2019, 9:02

uno vale uno


BIASTEMMIA !


piuttosto....quanto vale questo ometto vizioso e sfizioso?
Allegati
calab tiene svegli.jpg
calab tiene svegli.jpg (36.83 KiB) Osservato 106 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 89014
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

PrecedenteProssimo

Torna a RACCONTOPOLI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

cron