spirito vitale

uno vale uno - le recchie sono due

spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 10:48

Ti spiace enunciare in maniera chiara il principio teorico?
Alessio baffo ar culo


http://hifi.altervista.org/viewtopic.ph ... 8859#p8814
http://hifi.altervista.org/viewtopic.ph ... 8859#p8812
http://hifi.altervista.org/viewtopic.ph ... 8859#p8815

bisogna avere spirito vitale

se legge còrciulo con lo spleen zavorra che si ritrova, esso soccombe a morte di suicidio...
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 10:50

Il principio che la stanza produce un effetto ineliminabile sul suono è corretto.
Le conclusioni che ne trai non lo sono sempre.
Per poter trarre delle conclusioni così certe da poter dire ad altri "ma suvvia!" bisognerebbe per lo meno iniziare a misurare le grandezze fisiche in gioco nelle varie configurazioni e con i vari tipi di posizionamento e di intervento sull'ambiente; a seguito, lavorando quantomeno sugli ordini di grandezza rilevati, si può trarne una conclusione certa. ;)
Alessio baffo


bisogna imparare a frenare gli istinti da nasopisto a primo sangue....

una bella spedizione a notaresco e si sfascia tutto il CCI...
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 10:57

Re: Posizionamento diffusori
Messaggio: # 8817Messaggio Filippo
lun 9 set 2019, 12:11

Non esiste UNA verità, né esistono tante quante sono le nostre stanze di ascolto, quindi ciò che vale per una potrebbe non valere per le altre.
O meglio, la verità è il principio generale che bisogna trovare il giusto posizionamento in ogni ambiente. I risultati ottenibili sono i più vari, e questo, forse, in aggiunta ai gusti, ai preconcetti e quant'altro, è uno dei tanti elementi su cui si fonda l'alto tasso di litigiosità in campo audiofilo.



sono passati oltre 150 anni dalla redazione dei principi generali dell'acustica fourier ( acustica cieca)
38 anni dallo scritto del nuti paolo sulla reviù

millenni e millenni dell'acustica di ascolto ( con cianno fatto e fi fa tutto TUTTOGGI ...anche al concerto vero della realtà senza il GRAVUME GRUMMO JELLATO a JELLA e LUTTO del pesavento della scoreggia, psichiatra...)

e SOLAMENTE il santone ambrosini CCI tenta di tracciare delle linee di demarcazione:
di qua il disagio mentale violento CCI
oltre la linea il disagio mentale violento non CCI
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 10:59

O meglio, la verità è il principio generale che bisogna trovare il giusto posizionamento in ogni ambiente.
filippo


filippo di edilborgo, ci penzi tu ad edificare?

anche in ambito CCI
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:02

tran quoc ha scritto:
O meglio, la verità è il principio generale che bisogna trovare il giusto posizionamento in ogni ambiente.
filippo


filippo di edilborgo, ci penzi tu ad edificare?

anche in ambito CCI


MATTEPIJASSE UN COLPO !

quale ambiente...filippo?

trattato con la scienza sbragiòn o con la scienza majandi che esclude la risposta in frequenza?
non lo leggi l'ingegnere gnani franco?
Allegati
gnani e la sala.jpg
gnani e la sala.jpg (53.38 KiB) Osservato 17 volte
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:06

O meglio, la verità è il principio generale che bisogna trovare il giusto posizionamento in ogni ambiente.
filippo



hai letto LE TRE PARETI, romanzo di appendicite e fegato bon bon?
hai letto la sparizione dei modi ambientali, il romore rosa correlato, le casse a tombetta ed anche il semplice BUCO + i diffrattori a larga banda?
hhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhai letto l'ombrello?
hhhhaai letto la relazione di uli vincenzo grundi CCI?
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:09

filippo,

prima fai l'ambiente e DOPO ci metti i diffusori posizionati

nell'INTERVALLO ( tu sei nell'intervallo) devi sapere cosa è un diffusore
cosa è la ri-produzione del suono musicale

lo sappi come deve essere un ambiente?
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:11

Filippo ha scritto: ↑lun 9 set 2019, 12:11
il principio teorico è quello, non si scappa........ Deve funzionare per forza così!!


Occhio a come scrivi... Nell'impeto di comunicare rischi di creare delle contraddizioni di non poco conto ;)
fantabaffo

subbito preso in castagna da alessio baffo ar culo, un sindromato forte CCI
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:16

Un errore logico però lo fai: sono due le ottimizzazioni ambientali da ottenere, e NON seguono gli stessi principi: una è l'ottimizzazione della gamma bassa (la famosa "accordatura", come tu dici in modo improprio ma che rende l'idea), l'altra è l'ottimizzazione delle riflessioni ambientali. La disquisizione ora verte su quest'ultima sistemazione, ed in questo caso parlare di "accordatura" è poco corretto. La distinzione emersa finora è SOLO E SEMPLICEMENTE se la stanza debba fornire la minor quantità possibile di riflessioni aggiunte, oppure se possa contribuire positivamente alla ricostruzione della scena (non accordatura, dunque).
Se non si parte dai giusti presupposti, la discussione non va da nessuna parte...ed è quello che sta succedendo in questo topic ;)
fantabaffo alessio ar culo



spirito vitale e SALI di ammoniaca per la rianimazione

ci vuole un ambiente saturo di ammoniaca esalante
un po' di gas esilarante
nessun asciuti CCI esitante
decine di amboldi eccitati
un soccorsi alfredo instupidito barocco
Allegati
alfredo soccorsi e la cassa che ondeggia.jpg
alfredo soccorsi e la cassa che ondeggia.jpg (69.97 KiB) Osservato 16 volte
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: spirito vitale

Messaggio da leggereda tran quoc » 13 set 2019, 11:19

ecco filippo


È questo il punto chiave per me....
Il fatto di avere il minor quantitativo possibile di riflessioni non è assolutamente detto che sia migliorativo, o meno peggiorativo, se la posizione è "sbagliata".
.....................
La stanza non va limitata pensando solo a ridurre le riflessioni , bisogna invece farla esprimere al meglio, questo bisogna capire! Bisogna a mio modo di vedere cambiare approccio.
ti senti soffiato in faccia ?
Molti di quelli che "vi hanno spiegato" lo hanno fatto semplicemente prendendovi per i fondelli. A me non riesce.
esso NON MANGIA i santoni
scoregge sobollite calab che sembra sempre che l'acqua bolle...butta già la pasta e fàmose 'sti du' spaghi...
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 61004
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Prossimo

Torna a la fotosintesi DEOfigliana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti

cron