indifferenziata

acqua alta, lago secco, secondo sole e CCI

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 10:50

cerco, ingenuamente, di far cultura.
La cultura, caparbiamente, non la volete apprendere e quindi, forse, non ve la meritate



palore teribbbili!

non mie

ripete la parabbola dei pani e dei pesci ( in faccia), delle perle ai porci

( la più cristiana del tutti uguali di fronte al padre terno...cinquina in questo caso...forse TOMBOLA)

ioio penza che è meglio un vaffanculo che l'indifferenza alla sofferenza

as edempio; VAFFANCULO alla FAO, VAFFANCULO all'UNESCO
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 10:52

QUESTO E' UN ORRORE ASSOLUTO ALL'ASCOLTO...!!!
F.C.


esticazzi!

le misure figurano bene
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 10:54

Ma certo... CI SONO LE RIFLESSIONI...!!!
F.C.



ci fossero le riflessioni esso sarebbe carne macinata per cani perusini...
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 10:58

Dunque i grafici di Montanucci (su AR n.414) ci dimostrano che un diffusore elettrostatico/isodinamico alto poco più di un metro produrrà riflessioni in cui le alte frequenze sopra 2000 Hz saranno progressivamente enfatizzate, quanto più lontana è la parete che le riflette.
F.C.



montanucci si accorge?
caccoso che dice?

tu credi a caccoso o credi a calabrese?

ambo iniziano per CA, le iniziali di CAzzo di cane
Allegati
pidocchi benedetti e stanza piatta rr.jpg
pidocchi benedetti e stanza piatta rr.jpg (58.6 KiB) Osservato 565 volte
benedetti a cazzo di cane smanioso.jpg
benedetti a cazzo di cane smanioso.jpg (74.28 KiB) Osservato 565 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:02

sintologicamente, bon bon non sintologgizza, il calabrese pone l'accento irrilevato sulla totale emissione

non solo in asse ad un metro

e con un numero variabile di pareti, da 3 a 6, cosa che nessuno al mondo fa
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:04

Molto interessante, grazie!!!
(Probabilmente) ora mi spiego il perchè di quel suono "svogliato" ascoltato quest'anno al Milano hi-end, seduto in prima fila nella sala DML di fronte alle grandi Magneplanar...


ricorda: sintologia :arrow: svogliatezza
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:09

tran quoc ha scritto:
Molto interessante, grazie!!!
(Probabilmente) ora mi spiego il perchè di quel suono "svogliato" ascoltato quest'anno al Milano hi-end, seduto in prima fila nella sala DML di fronte alle grandi Magneplanar...


ricorda: sintologia :arrow: svogliatezza


tra le misure più eclissanti il gefrusti sta mettendo a punto lo svogliantimetro

ed anche lo svogliantcronometro in ossequio ai dettami del MAESTRO di organismo AES
si sapeva benissimo che in acustica sono più utili il metro e il cronometro dell'analizzatore a terzi di ottave, tutti questi concetti di pubblico dominio si sono nascosti per 30 anni.
majandi
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:14

MAESTRO di organismo AES nazionale
si sapeva benissimo che in acustica sono più utili il metro e il cronometro dell'analizzatore a terzi di ottave, tutti questi concetti di pubblico dominio si sono nascosti per 30 anni. Spariti. Svaniti. Com'è successo? E' successo e basta.
majandi


MAI si lesse obiezione o commento tecnico del calabrese
del bon bon
del capraro tom

di alcun altro

solo peppinello scardamaglia espose il GRANDE PENZATO totale...e lì giace inconsulto

Il fatto rimarchevole è che queste cose sono note da un bel po' di tempo e comunque da ben prima che Paolo Nuti scrivesse "Percezione, invarianza e i cinque parametri" 30 anni fa sul numero 1 di AudioReview. Si sapeva benissimo che quello che succede nel dominio del tempo non puoi andare a smanacciarlo nel dominio della frequenza (che poi a dirla tutta non esiste, essendo solo la rappresentazione grafica dell'integrazione di un andamento di livelli nel tempo) , si sapeva benissimo che in acustica sono più utili il metro e il cronometro dell'analizzatore a terzi di ottave, tutti questi concetti di pubblico dominio si sono nascosti per 30 anni. Spariti. Svaniti. Com'è successo? E' successo e basta.
majandi


pur avendo esso elucubro sommo meritato al maestro IL POSTO di segretario dell'AES italiana, la SCRITTURA alla audio veriù
ed il rispetto del santone grundi CCI
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:17

Il fatto rimarchevole è che queste cose sono note da un bel po' di tempo e comunque da ben prima che Paolo Nuti scrivesse "Percezione, invarianza e i cinque parametri" 30 anni fa sul numero 1 di AudioReview. Si sapeva benissimo che quello che succede nel dominio del tempo non puoi andare a smanacciarlo nel dominio della frequenza (che poi a dirla tutta non esiste, essendo solo la rappresentazione grafica dell'integrazione di un andamento di livelli nel tempo) , si sapeva benissimo che in acustica sono più utili il metro e il cronometro dell'analizzatore a terzi di ottave, tutti questi concetti di pubblico dominio si sono nascosti per 30 anni. Spariti. Svaniti. Com'è successo? E' successo e basta.
majandi



ma te pijasse un colpo!

uno potrebbe dire...

in tempi di acqua alta e lago secco
Allegati
majandi scibile nuovo.jpg
majandi scibile nuovo.jpg (54.49 KiB) Osservato 565 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

Re: indifferenziata

Messaggio da leggereda tran quoc » 18 nov 2019, 11:21

Grazie a te !

Mi hai fatto ricordare di un episodio che conferma in pieno questa tesi.



obnubilo, oscurantisco, le tesi del calabrese, rarissimo..rrarro rrarro esipodio di carità sociale e pietà umanitaria
Allegati
calab risposta calante.jpg
calab risposta calante.jpg (63.02 KiB) Osservato 563 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 153746
Iscritto il: 17 nov 2015, 22:14

PrecedenteProssimo

Torna a TROIAIO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti