la VERA eternità ( velocità del buio )

la VERA eternità ( velocità del buio )

Messaggio da leggereda tran quoc » 29 nov 2015, 13:52

la VERA eternità: quella della morte in vita

quando il cervello diventa pazzo sfondato ed il resto diventa bacato

SPERO di aver reso un utile servizio a pasqualina la zoppetta affinchè CHIEDA che glielo rimandino lassù


F.C..jpg
F.C..jpg (9.15 KiB) Osservato 1812 volte


Oddio... negli spazi non c'è aria, per cui niente suono...!Scherzi a parte, la migliore definizione dovrebbe essere quella di:"Progettista con un curriculum molto anomalo". Nel senso che è abbastanza raro che un progettista di diffusori Hi-Fi abbia anche progettato e realizzato impianti da stadio, da palasport, da chiesa e da discoteca, per non parlare degli Studi di registrazione.
FC



Ti ho in parte risposto modificando il messaggio precedente, ma ora spiego meglio.Io credo che ci sia moltissimo da imparare da settori come quello degli Studi di registrazione (di una volta) o delle amplificazioni da stadio e palasport.Lì giravano moltissimi soldi, negli anni '70/'80, e c'era modo di fare ricerca e di sperimentare nuove idee...Poi l'ignoranza degli anni '90 ha ammazzato tutto, compresa la vera Hi-Fi (sostituendola con la sua parodia: l'Hi-End)
FC




E' giusto se si parla dei "soliti impianti" professionali, di concezione ignorantissima e di prestazioni desolanti, come sono i sistemi "compatti" ed i Line Array.La situazione è ben diversa quanto si parla, per esempio, di Monitor da Studio come le JBL 4350 o come oggetti del genere... che ammazzerebbero al confronto qualsiasi diffusore Hi-End proprio sul campo della elevatissima definizione sia della timbrica che dell'immagine stereo.
FC



Ho scritto cento volte che io sono per la bassa distorsione...Ho anche realizzato e fatto ascoltare due impianti, con trasduttori identici, di cui quello più efficiente suonava decisamente meglio anche quando si ascoltava ad appena 70 dB"A" di livello medio. Una prova schiacciante.D'altra arte tutti quelli non di parte che hanno ascoltato un vero FullHorn (e non roba rottamata da cinema...) hanno notato una incredibile somiglianza del suono di questi con quello dei migliori sistemi elettrostatici......però un FullHorn si può impiegare per ascoltare di tutto... un elettrostatico decisamente NO.
FC



Il termine Hi-End nasconde molto spesso una progettazione approssimativa unita a prezzi offensivi.La riprova ? Quale progettista di Hi-End accetterebbe mai un contraddittorio tecnico con uno come me...??? NESSUNO !Ed i prezzi li conoscete tutti.
FC



Il pataccaro si riconosce subito.Innanzitutto ha idee confuse sul "perché la sua creazione dovrebbe suonar meglio delle mille possibili alternative" (900 delle quali costano anche di meno...)In secondo luogo è uno che si appoggia pesantemente a riviste e recensori, o ha una "combriccola di amici" che stroncano qualsiasi concorrente scomodo, senza mai produrre alcuna argomentazione seria.Insomma è uno che il suo spazio di lavoro se lo paga con soldi e favori, e non certo con la competenza e la bontà tecnica delle sue scelte.Io scrivo sui forum da quasi cinque anni: non ricordo UN SOLO personaggio del genere che abbia pacatamente risposto: "la mia soluzione tecnica è migliore perché......................"Ci sarà pure un buon motivo per cui mi boicottano tanto !!!
FC



No, i veri pataccari sono altri.L'autocostruttore che cerca di sbolognare la sua precedente "creatura" sa benissimo di aver copiato il cento per cento del progetto, e non si spaccerebbe mai per vero progettista.
FC



Ce ne sono di più nel resto de mondo...!Chi ha letto il mio report da Parigi sul n.167 di Stereoplay forse si ricorderà del fatto che io scrissi che l'impianto della Maison de l'Audiophile suonava talmente male da sembrare rotto...!!!
FC



Perché il passato è di grande lezione, non solo per me.Io sono felicissimo di aver abbandonato in tempo una nave che affondava per l'incompetenza del suo equipaggio.Nel 1989 io avevo buonissime idee ed un'auto. Nel 2004 avevo un Teatro da 700 posti. Non credo che mai lo avrei potuto guadagnare amplificando concerti o realizzando impianti da discoteca. Sono scelte di vita.Ti posso dimostrare che i miei mancati clienti ci hanno perso moltissimo, anche in termini economici. Infatti se la cavano tutti malissimo.
FC



Sì, ci credo...! Altrimenti non sarei qui e non avrei mai aperto un forum di Hi-Fi.Io credo che appassionati ed operatori abbiano fatto un errore in comune: quello di dimenticare l'incredibile progresso in materia di trasduttori (specie Pro) e di progettazione dei diffusori. Si sono invece concentrati sulle "piccolissime differenze" introdotte dal cambio di lettori, ampli e cavi.Il risultato è stato che, dopo una serie interminabile di cambi inconcludenti, uno dopo l'altro gli appassionati hanno abbandonato.Se invece oggi si proponesse loro di rottamare i loro vecchi diffusori (spesso con sospensioni sfarinate) per sostituirli con oggetti moderni e performanti... ecco... l'Alta Fedeltà potrebbe avere per davvero un Secondo Rinascimento.Credimi: non esiste altra alternativa all'estinzione...!(i nuovi formati nascono come soluzioni "ultra-low-cost" !!!)
FC


Dimenticavo...L'Ultra-Low-Cost NON ESISTE, quando si parla di diffusori veramente performanti ! Le ciofeghine da arredo hanno limiti fisici invalicabili.



Nel 1983 io scoprii -per caso- quelle che da allora ho chiamato "trombe di terza generazione".Negli anni '90 ho lavorato anche a trombe di "quarta generazione".Sia io che Earl Geddes siamo finiti per tenere del cassetto queste configurazioni, per mancanza di reale interesse da parte del mercato.C'è gente disposta a pagare centomila Euro per diffusori laccati e lucidati, ma di prestazioni discutibilissime... Ma non spenderebbero nemmeno la metà per qualcosa di veramente "stellare".Qui in Italia siamo anche esterofili: per questo io sono costretto ad aspettare che qualcun altro "scopra" queste configurazioni, per poi fare il bis di quello che è già accaduto con le trombe di seconda generazione.Una tromba di seconda generazione è ottimizzata per avere la minima distorsione da nonlinearità dell'aria, a parità di frequenze emesse. Ebbene, io le ho impiegate pubblicamente nel Mostro di Stereoplay, nel 1980, sia per i medio-bassi che per i medio-alti... Mentre la loro "scoperta ufficiale" da parte della JBL data ben 18 anni dopo...!!!Devo andare ad ascoltare una Conferenza, qui a Bracciano.Ma al ritorno sarò a disposizione !
Cordialissimi saluti
Fabrizio Calabrese



Decidere di intervistare cacaprese è un po' come intervistare gli "scienziati di viterbo".
La preparazione scientifica e l'autorevolezza sono simili.Anzi, direi che se si incontrano "fanno scopa".

https://youtu.be/efMZHAagmMU
https://youtu.be/YBWi6gahsX8
https://youtu.be/utK9QMk0Wp0 la velocità del buio

TGOF




Io gli errori degli altri li ho sempre spiegati con ampia documentazione a supporto. AD OGGI NESSUNO HA MAI PROVATO CHE IO ABBIA SBAGLIATO, con vere prove e non con vaneggiamenti iracondi.
Saluti
F.C.



Io sinceramente non capisco questo approccio ridicolamente tafazziano, autolesionista, di tanti finti appassionati, che in realtà sono operatori en travesti, o piccoli traffichini, o aspiranti tali.Un VERO appassionato dovrebbe metterci non più di mezz'ora a capire che le chiacchiere di TGOFF non portano da nessuna parte, tant'é che lui stesso -in cinque anni- non le ha nemmeno mai difese se non a forza di insulti.Un VERO appassionato dovrebbe capire che -se arriveranno innovazioni o soluzioni tecniche veramente efficaci- queste non verranno di certo da chi intreccia cavi o da chi pontifica sulla idiotissima tesi che tutti ascoltano cose diverse, come se gli appassionati di Hi-Fi fossero consumatori abituali di LSD.Un VERO appassionato dovrebbe essere curioso di poter ascoltare finalmente qualche diffusore tecnicamente innovativo, e non l'ennesimo "towerino-fighetto-ben-lucidato" di cui ce ne sono altri duemila in Annuario...!!!Io quest'ansia di farsi fregare dai più inverecondi pataccari non l'ho mai capita... Ma come si fa a leggere recensioni beote, che finiscono cento volte su cento con la giustificazione di qualsiasi cagata di ampli o diffusore, come se fosse l'Ottava Meraviglia anche quando spernacchia anche nel riprodurre un sax a solo...!!! Come si fa a credere a quella buffonata dei premi EISA...?Segue, ovviamente.
F.C.



Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum



OK... vuoi che io ti dimostri che tu non capisci niente...?Bene... incominciamo.Parli di differenze tra valvole, dimenticando di spiegare che in un circuito controreazionato queste differenze possono essere ridotte di decine di volte rispetto a quelle presenti nel caso di un circuito NON controreazionato...Parli di differenze quando non ti accorgi delle percentuali immonde di saturazione che sono tipiche dell'impiego dei piccolissimi monotriodi, che "non ce la fanno" nemmeno con una voce femminile a solo, a meno che non siano impiegati su quelli che definisci "cassoni da giostrai".Ti attacchi ad un refuso (io ho spiegato che parlavo delle 811A, di cui ne ho una cassa, in cantina, ed hanno TUTTE l'anodo in testa).Io ho scritto di tutto, dagli impianti da stadio ai monitor da studio... e tu...TGOFF , hai mai studiato, ascoltato, misurato, altro che qualche patetico conino da venti Euro...???Per favore, non cavartela con i soliti quattro insulti... Spiegaci !
Saluti
F.C.



Avresti dovuto capire che gli scopiazzatori sono la peggiore sciagura per gli appassionati di Hi-Fi.E' per colpa vostra che le soluzioni progettuali più belle e sofisticate restano nei cassetti di gente come Earl Geddes, Stochino, P.Walker, Merhaut e via di seguito...Voi non immaginate quali cose sarebbero possibili se ci fosse in giro più correttezza e meno accattonaggio...!!!
Saluti
F.C.

........................

EmiDIO Frattaroli

...............................
. emiDIO declassato.jpg
. emiDIO declassato.jpg (63.48 KiB) Osservato 1812 volte



prepariamoci all'ETERNITA'

coloro sono gia pronti...anzi sono già ANDATI...si sono CONSEGNATI...

come li vediamo noi ora, sono di ritorno dall'eternità....
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 92888
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14

Re: la VERA eternità ( velocità del buio )

Messaggio da leggereda tran quoc » 29 nov 2015, 13:55

...e il cucusmo?

fanculo il cucusmo....!
Allegati
cicogna dodecaedrico.jpg
cicogna dodecaedrico.jpg (64.82 KiB) Osservato 1810 volte
A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.
Avatar utente
tran quoc
 
Messaggi: 92888
Iscritto il: 17 nov 2015, 23:14


Torna a succede questo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti